Video:Rapimento Alieno,la testimonianza di Ewa

0

TRUST JUST HER è un film in corso di produzione da Jmotion Film Production, che si basa sulle ricerche del Prof. Corrado Malanga E sulle testimonianze del vissuto quotidiano di persone abdotte. L’intero progetto di informazione prende il nome di Janìma e si articola in FONTI, TESTIMONIANZE, BLOG, CONDIVISIONE.. tratta il problema dei Rapimenti Alieni, supportato dalla collaborazione stretta con il Ricercatore Leonard Sersani.
Dalle fonti scientifiche e dalle testimonianze raccolte Jmotion ha sceneggiato un Film velatamente drammatico sulla la storia di due abdotti e delle loro “false coincidenze” vissute nel quotidiano, che li porteranno ad affrontare scelte ben chiare per poter salvare la loro essenza vitale.. Jmotion Film Production
INFO su www.trustjusther.com

Riportiamo in forma testuale l’intervista di EWA, di una ragazza che subisce ancora oggi il fenomeno delle Abduction.

Da quando ho avuto sedici anni ho avuto forti attacchi di quelle che io chiamo “presenze”. Ero convinta, come la maggior parte delle persone credenti penserebbe, in una entità maligna, invece non lo era. Questo tipo di entità, ti sta addosso dappertutto; in Polonia, il mio paese di origine, è lì che è iniziato tutto, solo in Italia ho scoperto di non essere sola.

Prima non ne potevo parlare con le persone, la famiglia può sostenerti ma non è facile, la gente ha paura, anche i miei fratelli, anche se mi vedevano fare le scritture automatiche, faticavano a darmi fiducia. Il cadere in trance, entrare in una specie di tunnel, mi capitava spesso, troppo; le mie sono state esperienze dirette. Le conseguenze di queste esperienze nella vita sono come una valanga.

Quello che vivi non è quello che è, con gli amici, nel lavoro, era sfiancante, ero arrivata allo sfinimento, avevo forti cadute di depressione, per colpa di queste entità. Fortunatamente da quando sono in Italia ho conosciuto tantissime persone con stati “diversi”, quando tu riconosci questa problematica dentro di te, allora lì è un’agevolazione, perché sai cosa fare per andare contro questa problematica che hai, ma tutto il resto è negativo, sia sull’aspetto fisico e mentale che negli aspetti sociali, è molto difficile da gestire ed io sono arrivata al punto di volermi ammazzare, però, grazie a “Dio”, non l’ho fatto.

Ero influenzata, non puoi essere non influenzato…anche nei miei ambienti la mia mente era ingannabile facilmente; ora sono cresciuta molto in questo, nel modo in cui ragiono, ed ora vedo quanta ignoranza c’è nella società.

Paralizzano il tuo corpo, ti prendono e tagliano la memoria, quando torni: hai effetti collaterali, ti fai molte domande…quando poi fai ricerche dentro di te riesci comunque a recuperare delle memorie;
io sono andata da psicologi, sono andata da psichiatri, sono andata dai preti, sono andata da esorcisti, ma loro non avevano nessuna conoscenza di quello che mi capitava, ed io sapevo che queste non erano le risposte per la mia problematica
mi dicevano “ma cosa dici, sei fuori di testa, magari hai letto un libro e ne sei stata impressionata”, perché a loro va bene a stare nell’ignoranza, l’ignoranza fa comodo.

I media lavorano un po’ su questi argomenti, ma senza dare mai informazioni giuste e precise per allargare la mente delle persone, quindi poche informazioni che devi approfondire tu in prima persona, perché quelle poche informazioni sono divulgate in maniera da ridicolizzare l’argomento. Già dopo le due ipnosi che ho fatto, la mia reazione in confronto a queste entità è stata molto buona, riuscivo a gestirle molto bene, finché non ho abbassato la guardia.
Finora questo è stato l’unico percorso che conosco che mi ha aiutato a risolvere questa problematica.

Per queste entità metterti la paura addosso è fondamentale, perché è su quello che giocano, sto ancora lavorando su questi effetti, perché anche se ne hai la consapevolezza è difficile affrontarli ogni volta, la mente è molto ingannevole e loro lavorano sulle influenze visive. l’unica cosa che ti fanno percepire è la paura, su cui giocano. Le persone hanno paura, anche le persone che ami, sono terrorizzate, percepiscono che c’è qualcosa perché vedono la reazione che tu hai, anche fisica; però non capiscono, non comprendono, e vogliono starti lontano.

La società è abituata a vedere e sentire, ma è la questione interiore che è il nocciolo, cerchiamo di starne distaccati, la nostra coscienza crede che tutto sia materiale ma non è così. La cosa migliore sarebbe cercare di rappresentare nella maniera più profonda il mondo interiore, noi stessi. per quanto mi riguarda la maniera di atteggiarmi con il mondo è cambiato completamente, è una cosa positiva, perché il cambiamento fa bene, è una cosa di cui non dobbiamo avere paura.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept

error: