Una nuova luna sta nascendo intorno a Saturno? La NASA pensa di sì

0

Foto 4

L’agenzia spaziale americana NASA ha reso noto che la sonda Cassini ha documentato la formazione di un piccolo oggetto ghiacciato all’interno degli anelli di Saturno che potrebbe essere una nuova luna. La scoperta, pubblicata sulla rivista Usa Icarus, può fornire importanti indizi su come si formano le lune sul pianeta. L’oggetto, chiamato Peggy, è di piccole dimensioni (0,8 km di diametro) e potrà essere studiato da vicino solo a fine 2016.

Le immagini, scattate dalla sonda Cassini il 15 aprile del 2013, mostrano un ciuffo luminoso in corrispondenza del più esterno dei grandi anelli di Saturno.
Foto 2
Un ricercatore: “Mai visto nulla di simile” – “Non abbiamo visto mai nulla di simile prima – ha spiegato uno degli autori della ricerca, Carl Murray della Queen Mary University di Londra, in un comunicato della NASA – Potremmo stare assistendo all’atto di nascita di una nuova luna da un oggetto che si sta staccando dagli anelli”.

Per venire a capo del “mistero”, però, bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo, almeno fino a quando la missione Cassini non si avvicinerà al bordo esterno dell’anello e questo succederà solo alla fine del 2016. Solo allora ci sarà l’opportunità di studiare Peggy in modo più dettagliato e forse anche di avere una sua immagine più chiara.

fonte

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: