Un Messaggio segreto sulle intenzioni Aliene

3

In molti ci avete scritto in pagina data la nostra assenza peri vari  problemi ai nostri server. e vi ringraziamo per la vostra attenzione.  ma una email alla nostra redazione universo7p@gmx.de ci ha colpito. un messaggio importante secondo Riccardo Bonfante, un messaggio dai Suoi” Amici del Cosmo”. ci chiede di pubblicarlo.

ecco il messaggio:

Ciao caro Universo7P, mi chiamo Riccardo Bonfante : un secchione per la scuola,  un fallito per gli amici. ma ho qualcosa per voi, anche se credo che nemmeno mi leggerete . se invece cambiate idea il mio messaggio dato dai miei fratelli del cosmo e’ questo:  Gli alieni affermano di avere l’abilità di vedere il futuro ed hanno provocato l’apparizione di Fatima. Prima che gli alieni lo rivelassero, una teoria di vecchia data del governo era che il terzo segreto di Fatima non rivelato riguardasse una guerra nucleare e le sue conseguenze.

Tale profezia fu tenuta nascosta alle persone. Comunque quello che non fu rivelato era che la situazione aliena fu direttamente collegata dal MJ12 a questa profezia di guerra nucleare.

In verità gli alieni speravano di creare instabilità sulla Terra in maniera tale che scoppiasse una guerra nucleare. Era loro intenzione provocare abbastanza devastazione sulla Terra da rendere il pianeta facilmente conquistabile trattenendo i pochi umani sopravvissuti come schiavi. Con la tecnologia in loro possesso possono eliminare la contaminazione radioattiva.

Gli alieni avevano progettato di occupare ciò che rimaneva della Terra senza alcuna minaccia di dominazione umana. Ma lo scenario delle profezie di Fatima non è in nessun modo preordinato. Era piuttosto una tabella di marcia del piano alieno per conquistare la Terra.

Era intenzione degli alieni darvi corso nel febbraio del 1990 ma ciò non fu scritto sulla pietra. Era semplicemente l’intenzione degli alieni di cominciare da tale data.

Gli alieni credevano che in quella data le informazioni circa la loro esistenza sarebbero state rilasciate dal governo, così che gli esseri umani sarebbero stati preparati ad accettare l’inevitabile conseguenza. Essi avevano intenzione di innescare il conflitto nucleare preferibilmente nel medio oriente ove la gente si aspetta che l’armageddon cominci e poi, improvvisamente, avrebbero fermato l’escalation nucleare con la loro tecnologia atteggiandosi ad esseri divini che inaugurano il nuovo millennio.

Vi è stato il tentativo di strumentalizzare il libro biblico della Rivelazione per creare l’apparenza della venuta di un nuovo messia. Ma la tabella di marcia aliena relativa all’Armageddon/seconda venuta del Messia è stata sconvolta dal venir meno del pericolo di un conflitto nucleare. Vi è stato il pericolo che ciò avvenisse all’inizio/metà degli anni ottanta ma il pericolo è stato scongiurato(vi è un qualche riscontro nelle dichiarazioni fatte all’epoca dal presidente Regan sulla possibilità che le nazioni della Terra si uniscano per combattere un attacco alieno?- n.d.a). Gli alieni hanno in effetti perso la loro finestra di opportunità. La gente non ha più paura di un conflitto nucleare e gli alieni usano poco il piano Fatima. Ma non lo hanno abbandonato del tutto (vi è un qualche riferimento alla recente situazione di tensione in Medio Oriente?- n.d.a). Vi è la minaccia di un’invasione di 30 milioni o più di rettiliani che controllano la razza dei grigi. Vi è un numero più piccolo di navette aliene dirette verso la Terra ma è nulla paragonato al piccolo planetoide diretto verso il nostro pianeta e che è grande approssimativamente quanto lo stato della Pennsylvania. Non viaggia più veloce della luce come le navette aliene ma contiene moltissimi alieni. E’ passato vicino alla Terra nel 1989 e ha fatto sbarcare sul pianeta alcuni alieni rettiliani provenienti dalla costellazione del Drago. Il suo ritorno è previsto approssimativamente per il 2020, dipende da ciò che avverrà nella costellazione del Drago. Il telescopio Hubble ha come obiettivo primario di seguire le sue tracce. La base di Dulce nel New Messico ha ora 1000 alieni al suo interno. Altre 1000 unità si sono spostate verso altre basi. Gli alieni continuano ad arrivare sulla Terra al ritmo di 2000 al mese. La base di Ada, Oklahoma è molto attiva. I grigi stanno cercando di trasportare il più rapidamente possibile la loro razza morente sulla Terra, prima dell’arrivo del contingente rettiliano. Al momento il parere di coloro che stanno gestendo l’emergenza aliena è che i rettiliani hanno intenzione di invadere la Terra. Il MJ12 ritiene che essi, data la loro avanzatissima tecnologia, non possono essere contrastati con efficacia.

Il prossimo potenziale scenario, in relazione alla prevista invasione, è il rilascio delle informazioni relative ai grigi ed alle loro basi sulla terra, ma queste informazioni verranno rilasciate in maniera tali che siano favorevoli al governo (un primo passo in tal senso è forse il rilascio del filmato dell’autopsia dell’alieno a sei dita e la notizia del recente avvistamento di UFO in Messico- n.d.a.).

I Draco Rettiliani non hanno realmente bisogno della Terra, ne prenderanno possesso semplicemente come punto strategico nella loro battaglia per conquistare l’intera galassia.

I pleiadiani potrebbero ritornare sulla Terra se questo scenario dovesse verificarsi, il loro simbolo è un serpente che scala una vite (il cosiddetto caduceo?-n.d.a). Il simbolo dei grigi è un cobra. Quello dei Rettiliani è un drago.

Attualmente negli Stati Uniti pochi conoscono metà della storia e pochissimi hanno l’intero quadro della faccenda.

La nota si conclude qui.

3 Commenti
  1. bruno dice

    ho sempre creduto che gli “dèi” fossero umani più evoluti tecnologicamente e qualche volta anche spiritualmente. Chi ha letto la Bibbia anche superficialmente non può non essere colpito dal Dio buono che ordina nelle tavole della legge di non uccidere e poi ordina a Mosè di massacrare abitanti di villaggi da conquistare, donne e bambini compresi. Una domanda a Riccardo, a questo punto io dubito di tutto: i “tuoi” extra dicono questo perché hanno interessi contro gli altri extra? Cioè: chi sono i “buoni” e chi i “cattivi?”
    Bruno

  2. Orazio dice

    Tutto è possibile, ma mi sembra che contrasti un poco, con quello che attualmente stiamo osservando, ovvero possiamo vedere che presumibilmente alcune razze extraterresti, si stanno preoccupando dell’essere umano.

  3. Paola dice

    Credo che potrebbe ma non mi risulta,se avrebbero voluto lo avrebbero fatto quando l umanità era debole,perché far crede all umano qualcosa che non c’è??per conquistare la terra.. Non siamo soli nell universo, e nemmeno nella terra sono tra noi,nell universo ci sono tanti soli e altri pianeti credo che più che male, ci siano razze che vogliamo aiutarci, dopo tutto siamo stati creati da loro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: