Trovata la prima Molecola dell’universo derivanti dal Big Bang

0

Scoperta la Prima Molecola derivanti dal Big Bang

I ricercatori hanno rilevato la prima molecola nata dopo il Big Bang nello spazio. In precedenza, cercavano da decenni i cosiddetti ioni di idruro di elio. Le prove potrebbero aiutare a capire meglio la prima evoluzione dell’universo. Gli ioni di idruro di elio sono stati le prime molecole a formare nell’universo dopo il Big Bang circa 13,8 miliardi di anni fa.

La scoperta è stata effettuata grazie alle osservazioni dello Stratospheric Observatory for Infrared Astronomy (SOFIA) della NASA. Quando il cosmo era molto giovane, esistevano solo pochi tipi di atomi. Secondo i ricercatori, attorno a 100.000 anni dopo il Big Bang idrogeno ed elio si legarono tra loro per la prima volta, formando idruro di elio, particolare composto attualmente instabile sulla Terra, perché a contatto con altre molecole si decompone rapidamente nei singoli componenti.

Trovata la prima Molecola dell'universo derivanti dal Big Bang
Trovata la prima Molecola dell’universo derivanti dal Big Bang

Si riteneva che l’idruro di elio fosse presente in alcune parti dell’Universo locale, ma finora non era mai stato individuato.

La prima molecola nata dopo il Big Bang

Anche se l’esistenza dello ione, un composto di idrogeno ionizzato ed elio, fu dimostrata in laboratorio già nel 1925, no si riusciva a rintraccialre nello spazio. “Non avevamo rilevatori che riusciva a farlo “, ha detto l’astrofisico Güsten.

A distanza di oltre dieci anni, assieme ai suoi colleghi hanno cercato di sviluppare uno spettrometro ad alta risoluzione, in grado di rilevare la radiazione infrarossa in modo da individuale della molecola nello spazio. Sono stati coinvolti anche i ricercatori dell’Università di Colonia.

La molecola è stata trovata in una nebulosa planetaria a circa 3.000 anni luce dalla Terra. “Abbiamo cercato la ricerca di ioni di idruro di idrogeno nell’agenda per un lungo periodo, e qualcosa di così importante come la prima molecola nell’universo dà naturalmente origine all’ambizione scientifica”, ha affermato Güsten.

nebulosa planetaria a circa 3.000 anni luce dalla Terra

I ricercatori sperano di essere in grado di modellare meglio le future reazioni chimiche nella prima fase dell’Universo poco dopo il Big Bang

A cura di Universo7p

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: