Steven Hawking: “L’obiettivo degli alieni è conquistare la Terra”

0

Stephen William Hawking  fisico, matematico, cosmologo e astrofisico britannico, fra i più importanti e conosciuti del mondo, noto soprattutto per i suoi studi sui buchi neri e l’origine dell’universo ha dichiarato che nel caso in cui gli alieni venissero a farci visita, le conseguenze per la razza umana non sarebbero del tutto positive. Le  ricerche  di Stephen William si sono concentrati sul futuro della razza umana e sull’eventualità della presenza di altre forme di vita, abitanti in altre galassie, dove  al proposito qualche giorno fa al quotidiano spagnolo El País ha rilasciato la sua teoria su una possibile invasione del nostro pianeta da parte degli alieni.

2011526144748_ALIENI TERRA

Le dichiarazioni di Stephen William

Se gli alieni arrivassero sulla Terra, le conseguenze sarebbero come quelle di quando Cristoforo Colombo arrivò in America, cosa che non si è rivelata positiva per le popolazioni native americane“, ha dichiarato l’astrofisico britannico, che ha continuato: “Questi alieni tecnologicamente avanzati sarebbero nomadi, con l’obiettivo di conquistare e colonizzare qualunque pianeta raggiungibile da loro“.  Il professore aveva già spiegato che la  possibilità di sopravvivenza per la razza umana sarebbe quella di lasciare il pianeta perché “c’è un serio rischio che una catastrofe ambientale distrugga la Terra“.

Già a luglio Hawking si era speso per il lancio del programma “Breakthrough Listen“, un piano di 10 anni, costato circa 90 milioni di euro e finanziato dal magnate russo Yuri Milner.

L’intento è quello di sondare i cieli per captare segnali radar trasmessi dagli alieni, scandagliando l’intera Via Lattea e altre cento galassie vicine. L’accademico britannico, che ha tenuto per molti anni la stessa cattedra di Isaac Newton a Cambridge, ne è convinto: “Da qualche parte nell’universo c’è vita intelligente che forse ci guarda, vedendoci come stelle lontane“.

Di certo non tutti sono d’accordo sugli obiettivi degli alieni, come ad esempio Edgar Mitchelluno dei tre astronauti di Apollo 14, dove dichiara che gli alieni non solo sono gia’ presenti sulla Terra, ma hanno anche salvato l’umanità da una guerra nucleare.

Gli alieni hanno salvato l’umanità da una guerra nucleare! Parola di Edgar Mitchelluno dei tre astronauti di Apollo 14. La terza missione che toccò il suolo lunare. L’astronauta ha sempre sostenuto la tesi aliena, da quando è atterrato sulla superficie lunare, diventando una delle figure di spicco dell’ufologia mondiale.

Secondo Edgar Mitchell gli extraterrestri hanno protetto più volte la terra dal rischio ‘Nuclear War’. E in un’occasione il loro intervento è stato talmente palese che alcuni ancora se lo ricordano.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: