mercoledì, Maggio 27, 2020
Home scienza Secondo gli esperti nel 2019 ci sarà una nuova “era glaciale”

Secondo gli esperti nel 2019 ci sarà una nuova “era glaciale”

Secondo gli esperti nel 2019 ci sarà una nuova “era glaciale”

Nel 2019 ci sarà una nuova mini “era glaciale” sulla Terra. A sostenerlo sarebbero alcuni scienziati preoccupati dall’ immagini rilasciate dalla NASA. Nello specifico, a macchie solari sulla superficie del Sole mettere in allarme gli studiosi sarebbero la comparsa di macchie solari sulla superficie del Sole.

. Questa è la quarta volta in quest’anno che la faccia del Sole è apparsa liscia, e gli esperti sostengono che l’attività solare sia diminuita più rapidamente che in qualsiasi altro momento nel corso degli ultimi 10.000 anni, e che il punto più basso si dovrebbe raggiungere nel 2019.

- Advertisement -

era-glaciale

Questa grande riduzione di attività potrebbe significare la Terra è in procinto di entrare in una fase fredda – l’ultima volta che le macchie solari sono scomparse a un ritmo così sostenuto hanno determinato l’avvento di una “era glaciale” che ha avuto inizio nel 15° secolo. Il meteorologo Paul Dorian al riguardo ha commentato. “È giusto dire che l’attività solare debole per un periodo prolungato di tempo può avere un impatto sul raffreddamento della troposfera, lo strato inferiore dell’atmosfera terrestre, in cui tutti viviamo”.

La teoria di metereologo è supportata da una ricerca guidata dalla professoressa Valentina Zharkov della Northumbria University, “Sono assolutamente fiduciosa nella nostra ricerca. Si basa su un buon background matematico e dati affidabili. I nostri risultati possono essere ottenuti da qualsiasi ricercatore e dati simili sono disponibili in molti osservatori solari”.

L’allarme era stato lanciato pochi mesi fa anche dalla professoressa Valentina Zarkhova, che sosteneva di aver trovato la ‘chiave’ scientifica per pronosticare i cicli solari. I quali, secondo le conoscenze attuali, si alternano alla cadenza di circa ogni 10-12 anni.

Il modello messo a punto dal team della Zarkhova si basa sull’effetto ‘dinamo’ tra i due strati del sole, uno vicino alla superficie, l’altro al ‘cuore’della zona convettiva.

Secondo l’indagine il ‘ciclo-26’ del Sole – che corrisponde al decennio 2030-2040 – le due ‘onde’ di attività della stella andranno completamente fuori sincronia. Raggiungendo cioè i propri picchi esattamente nello stesso momento ma sugli emisferi opposti del Sole, annullando di fatto reciprocamente le attività dei due strati della stella.

Quando si verifica una fase di ‘separazione totale’ tra le due onde di attività solari – ha spiegato Zarkhova – si verificano le condizioni osservate l’ultima volta durante il periodo cosiddetto ‘Maunder Minimum’ di 370 anni orsono”. Il nuovo modello – secondo la stessa Zarkhova – ha dimostrato una precisione del 97% nelle previsioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi articoli

Russia: scoperta una presunta Piramide simile alla Grande Piramide d’Egitto

Un gruppo di turisti appassionati di spedizioni nel nord della Russia hanno presumibilmente scoperto un'enorme montagna con la forma esatta della...

La Cina punta Marte e i suoi misteri con una missione a luglio

La Cina verso Marte con una sonda che ha il compito di esplorare i Misteri di Marte Marte rimane un...

Enochiano: Il misterioso linguaggio perduto degli angeli

Il linguaggio perduto degli angeli chiamato ENOCHIANO Da secoli gli esseri umani hanno avuto diverse lingue parlate e scritte,...

Scoperte Misteriose stanze sotto al Muro del Pianto

Una sensazionale e misteriosa scoperta sotto il Muro del pianto di Gerusalemme Un gruppo di ricercatori che hanno effettuato degli...

Registrate Anomalie nel campo magnetico terrestre

Secondo gli scienziati il campo magnetico terrestre sta cambiando di intensità Le anomalie del campo magnetico terrestre rilevate dagli...

X-37B: Il misterioso aereo spaziale parte per una missione segreta

Il misterioso aereo spaziale dell'esercito americano X-37B è di nuovo in orbita , ma la sua missione non è dovuta a saperlo

L’uomo di Marree: Il misterioso gigante visibile dallo spazio.

L'Uomo di Marree: un mistero ancora da svelare A 20 anni dalla sua scoperta,L'Uomo di Marree continua ad essere...
error: