Russia: Un gigantesco lampo di luce illumina la città di Rezh

0

Uno strano  bagliore di luce illumina per una decina di secondi il cielo dellla città di Rezh, nella regione di Sverdlovsk (Russia)

Scienziati e servizi di emergenza stanno ancora cercando  di trovare una soluzione valida per dare una spiegazione a questo misterioso evento  divisi tra l’ipotesi di esercitazioni militari e quella di un nuovo meteorite.

Naturalmente le ipotesi sono tante,  si tratta di un  Meteorite? Esperimento scientifico/militare?

Secondo Marco Langbroek della Dutch Meteor Society  in una sua intervista dubita fortemente che si possa trattare di una meteora, ecco la sua  dichiarazione: “Dubito che si possa trattare di una meteora,” e fa notare che sembrava come se gli spettatori, nei filmati, non fossero sorpresi dall’evento, come se ci fosse stata già un’avvisaglia data da un bagliore rosso ben prima dell’esplosione luminosa, ipotizzando “una serie di piccole esplosioni ed una successiva grande fiammata che viene riflessa su uno strato di nuvole,” diffondendo la luminosità ben più di quella causata dal fenomeno che l’ha provocata.

Misteriosa luce "apocalittica" sui Monti Urali, palla di fuoco?

Altri invece hanno ipotizzato che si tratta di un incedente avvenuto Fuori della vicina città di Rezh, dove vi si trova un vecchio impianto chimico,mentre su Astronomy.ru, si legge che l’esercito stava svolgendo un trasporto di artiglieria pesante nell’area.  L’esercito nega: ”Quel giorno non erano in corso esercitazioni o addestramenti, e nessuna unità militare ha base nella regione, quindi non abbiamo nulla a che fare con questo,” ha riferito un portavoce delle forze armate a E1.ru. Un’altra ipotesi è quella della collisione di un asteroide con l’atmosfera terrestre. ”Sembra un bolide che cade. A causa delle copertura nuvolosa bassa, avrebbe cessato di esistere sopra le nubi e illuminato il cielo intero,” ha azzardato Viktor Grokhovski, della commissione meteoriti dell’Accademia russa delle Scienze.

UFO PortaldimensionalSverdlovsk1105 Nov. 19

L’astronomo Vadim Krushinsky dubita della teoria del collega, sostenendo che il colore del lampo non corrobora la tesi dell’asteroide: la tonalità del fascio di luce dipende dalla temperatura del corpo celeste e i lampi causati dai bolidi sono generalmente più bianchi, ha spiegato a Ekburg.tv, e ha quindi suggerito l’ipotesi del lancio di un razzo, ricordando che una rotta dei lanci dal cosmodromo di Plesetsk si trova sopra questa area. L’agenzia spaziale russa, a sua volta, ha riferito peraltro che l’ultimo lancio dal cosmodromo di Plesetsk risale al 29 ottobre, mentre il prossimo è programmato per il 24 novembre.

Le teorie sono tante ma di risposte concrete tra smentite e dubbi sono poche.

vi lasciamo al video

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept

error: