Pianeta X: Dove si trova e cosa dice la scienza al riguardo

0

Continuano le indagini alla ricerca del Pianeta 9, Pianeta X o Nibiru: la scienza può svelare uno dei grandi enigmi astronomici degli ultimi anni?

Lo hanno chiamato con diversi nomi, dal Pianeta X a Pianeta 9, per poi finire con il famoso Nibiru. Oltre Nettuno , il pianeta più distante del Sistema Solare , c’è una serie di oggetti cosmici e corpi ghiacciati battezzati con il nome di fascia di Kuiper (in onore dell’astronomo Gerard Kuiper che ne predisse l’esistenza nel 1951). In questa zona del Sistema Solare si troverebbe il misterioso Pianeta 9.

Era il 2016 quando gli scienziati Michael Brown e Konstantin Batygin pubblicarono uno studio in cui sottolineavano come nella fascia di Kuiper , alcuni corpi ghiacciati non si muovano in modo casuale, ma siano raggruppati.

Si tratterebbe di una prova sufficiente, per ipotizzare la presenza di un nono pianeta nel nostro sistema solare, in grado di influenzare il movimento di questi corpi grazie alla sua forza gravitazionale.

La fascia di Kuiper è così grande che si ritiene possa contenere centinaia di migliaia di oggetti più grandi di 100 chilometri e fino a un trilione di comete. In un luogo così affollato, non sarebbe insolito che un nuovo pianeta navigasse tra questi mari cosmici.

Quali sarebbero le caratteristiche del Pianeta X o del Pianeta 9?

Gli scienziati ipotizzano che il Pianeta X dovrebbe avere una massa tra cinque e dieci volte quella della Terra, e che orbiti intorno al Sole da 400 a 800 volte più distante rispetto alla Terra. La sua orbita dovrebbe essere inclinata verso il piano del sistema solare da 15 a 25 gradi.

Leggi anche Il Pianeta X: Potrebbe essere un buco nero ai confini del Sistema solare

Secondo i ricercatori che indagano sui misteri di questo fantasma stellare, il Pianeta X avrebbe una superficie ghiacciata con un nucleo solido, come Urano o Nettuno.

Tra le teorie esistenti sulla formazione di questo pianeta, la più accreditata prevede che il Pianeta 9 si sia formato in un punto vicino al Sole, in una fase iniziale della nascita del Sistema Solare, quando i pianeti iniziarono a staccarsi dal gas e dalle polveri circostanti, per poi essere stato espulso da Giove, modificandone la sua orbita, dice Konstantin Batiguin, professore di astronomia planetaria al Caltech.

orbita-pianeta-nove

Perché non siamo in grado di vedere questo pianeta misterioso?

La sua presenza è quasi certa, data la sua influenza sul comportamento di alcuni oggetti nella cintura di Kuiper.

Secondo Konstantin Batygin e il suo collega Mike Brown, da altri studi condotti sul Pianeta 9, si conclude che il pianeta non è stato localizzato perché forse si è cercato nei posti sbagliati: è probabile che il Pianeta 9 mantenga la sua orbita molto più vicina al Sole di quanto si pensasse in precedenza.

L’unico modo per localizzare questo ipotetico nono pianeta sarebbe attraverso l’utilizzo di telescopi più potenti.
Il telescopio in costruzione presso l’Osservatorio Vera Rubin in Cile potrebbe essere una delle speranze per trovare il misterioso Pianeta 9.

Per approfondire, guardatevi il video qui sotto.

A cura di Universo7p

Loading...
CopyAMP code
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: