Maven è arrivata a destinazione per scoprire i segreti dell’atmosfera di Marte

0

Il 15 settembre 2008 la NASA annunciò che MAVEN era stata selezionata come la seconda missione del Programma Mars Scout. per scoprire i segreti dell’atmosfera di Marte  La sonda è  lanciata con successo il 18 novembre 2013 con un razzo vettore Atlas V dalla Cape Canaveral Air Force Station.

dopo 711 milioni di chilometri e un viaggio lungo 10 mesi , è praticamente arrivata a destinazione. Lunedì la sonda Maven della Nasa entrerà nell’orbita di Marte. Sarà la protagonista di una missione inedita: il suo compito sarà studiare l’alta atmosfera del Pianeta Rosso.

Gli obiettivi scientifici primari della missione sono i seguenti:[2]

  • Determinare il ruolo della perdita di materiali volatili dall’atmosfera nel tempo.
  • Determinare l’attuale stato dell’atmosfera superiore, della ionosfera e l’interazione di queste con il vento solare.
  • Determinare l’attuale tasso di fuga di molecole neutre e ioni nello spazio, e gli elementi che controllano questo processo.
  • Determinare le quantità degli isotopi stabili nell’atmosfera marziana.

L’inserimento di Maven nell’orbita di Marte avverrà attraverso due fasi: inizialmente i sei motori ne correggeranno la traiettoria, poi la freneranno con una manovra di 33 minuti per completare l’operazione. “Siamo la prima missione nata con l’obiettivo di studiare l’alta atmosfera di Marte e come interagisce con il sole e il vento solare”, ha spiegato Bruce Jakosky, principale responsabile di Maver all’università del Colorado a Boulder.   Uno sguardo alla storia del Pianeta Rosso Maven si posizionerà su un’orbita ellittica. Dalla distanza minima, pari a 150 chilometri, “annuserà” l’alta atmosfera del pianeta. Da quella massima, pari a 6300 chilometri, ne avrà una visione d’insieme. I dati forniti dalla sonda Maven aiuteranno gli scienziati a determinare quanto gas dell’atmosfera di Marte si sia disperso nello spazio nella storia del Pianeta e quali processi abbiano determinato quella perdita.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept

error: