Marte, Insight ha aperto i pannelli solari e manda il selfie dal pianeta rosso

0

Marte, Insight  dopo un atterraggio perfetto ha aperto i pannelli solari e manda il selfie dal pianeta rosso

Il lander Insight della Nasa ha aperto i pannelli solari, coronando così il successo di una discesa perfetta sul suolo di Marte. Ha anche inviato il primo selfie, postandola sul profilo Twitter della missione e commentando “Qui c’è una bellezza tranquilla. Mi guardo attorno per esplorare la mia nuova casa”.

Dopo sette anni di lavoro, quasi sette mesi di viaggio nello Spazio e 7 minuti d’angoscia, il velivolo della Nasa ieri ha toccato la superficie senza imprevisti. Un applauso con la storica standing ovation ha accompagnato il segnale al centro di controllo.

Il compito di Insight 

L’atterraggio è stato solo il primo passo di un viaggio che ci potrà dire non solo come e perché si è formato Marte ma anche come si sono formati i pianeti in generale. È la Nasa che ha approvato questa missione da circa un miliardo di dollari, che dovrà studiare il pianeta rosso.

La sonda dispiegherà ora lentamente i suoi pannelli solari che alimenteranno gli strumenti e comincerà il suo fitto programma di lavoro.

Dovrà ascoltare e scrutare l’interno di Marte per provare a svelare i misteri della sua formazione, risalente a miliardi di anni fa. Conoscenze che permetteranno in un secondo tempo di comprendere meglio la formazione della Terra, il solo pianeta roccioso di cui finora si sia realmente studiata la parte interna.

Marte, Insight ha aperto i pannelli solari e manda il selfie dal pianeta rosso

InSight è equipaggiata con un sismometro di realizzazione francese, SEIS, che verrà posto direttamente sul terreno di Marte e ascolterà le sue vibrazioni: onde di shock dei meteoriti, terremoti, rottura di strati rocciosi, forse anche movimenti di magma profondo. Altro strumento importante a bordo, tedesco, è l’HP3, che somiglia a una talpa legata con un laccio al carrello: scaverà da 3 a 5 metri di profondità sotto la superficie di Marte per rilevare la temperatura.

 

Leggi anche

Loading...

Leave A Reply

Your email address will not be published.

error: