LAURA EISENHOWER : IL MIO BISNONNO SAPEVA DI UFO E ALIENI

0

LAURA EISENHOWER : IL MIO BISNONNO SAPEVA DI UFO E ALIENI

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Laura Eisenhower, pronipote del grande Ike Eisenhower, il generale che fu anche il 34° presidente degli Stati Uniti d’America dal 1953 al 1961. Egli è indicato, da molti ufologi mondiali, come colui che ebbe il primo contatto ufficiale (ma allo stesso tempo segreto) con una presunta razza aliena in visita sul nostro pianeta.

Secondo alcune fonti, l’incontro tra Eisenhower e la delegazione extraterrestre avvenne nel 1954 presso la base militare di Muroc Fields (oggi ridenominata Edwards Air Force Base), situata nel deserto della California. Il suo seguito comprendeva alcuni generali del suo staff, un reporter dell’Hearst Newspapers Group, un vescovo cattolico ed altre persone.

Qui Eisenhower fu testimone dell’atterraggio di un velivolo alieno dal quale ne uscirono alcuni visitatori stellari che conversarono con lui ed il suo seguito.
La notizia di questo incontro non fu mai confermata completamente, anche se nel corso degli anni numerosi testimoni presenti in quell’occasione alla base militare, cominciarono ad ammettere che qualcosa di “particolare” era effettivamente accaduto.
Comunque sia andata veramente sua nipote Laura, che oggi vive in California ed è un’insegnante, ha così commentato il suo illustre bisnonno:

Laura Eisenhower :“E’ tempo che I segreti del contatto tra il governo americano e gli alieni vengano rivelati.

Sì, è vero, gli Stati Uniti sono in contatto con gli extraterrestri e sanno che alcuni avvistamenti di UFO hanno un’origine aliena. Come suggerisce il mio cognome io sono la pronipote del presidente Dwight D. Eisenhower e debbo dire fin d’ora che sono quasi certa che Ike fosse a conoscenza che alcuni alieni visitano il nostro pianeta. In tanti modi, questo è ovvio.

Si dice che Marnie, la mia bisnonna ed ex first lady, confidò qualcosa sull’argomento al padre del noto ufologo Ed Grimsley. Il complesso militare-industriale ha prosperato nella segretezza ed è probabile che ogni rivelazione che sarà fatta sull’argomento UFO sarà manipolata in modo di mantenere segreti i motivi per i quali questo argomento è stato celato per molto tempo, alle nostre spalle.

Ho buone sensazioni su Obama e sospetto che possa rivelare qualcosa, ma dovrà per forza chiudere gli occhi davanti a certe realtà di cui anche lui potrebbe non essere a conoscenza. La maggior parte di ciò che è avvenuto in gran segreto, ha prodotto drammi inevitabili, come progetti governativi segreti costati migliaia di miliardi di dollari presi dalle nostre tasse, che avevano scopi utili solo per un determinato gruppo elitario.

Questi progetti includevano: insediamenti coloniali su altri pianeti (Marte, nd.r.), esperimenti volti ad influenzare e modificare il comportamento di determinate persone classificate come una minaccia (controllo mentale, per capirci, n.d.r.),il Programma Spaziale Segreto, ma anche armi HAARP, basi sotterranee e falsi eventi strategici.
Tuttavia credo che le cose possano cambiare e creare una trasformazione globale solo dopo aver richiesto ai nostri governanti di dirci la verità su questi esseri provenienti da altri mondi.”

Esiste anche il documento completo in italiano che puoi leggere sul nostro precedente articolo qui 

Leggio il documento completo di Laura Eisenhower su gli Ufo e Alieni 

A cura di universo7p

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: