La tecnologia laser rivela una antica città Inca più antica di Machu Picchu

0

La tecnologia laser rivela una antica città Inca più antica di Machu Picchu

Un team di ricercatori hanno scoperto un antico insediamento sulle alture delle Ande peruviane, che precede il famoso sito Inca di Machu Picchu.

Il Ricercatore Albert Lin, del National Geographic Explorer – in collaborazione con gli archeologi Adam Choqque Arce e Thomas Hardy – ha usato una tecnologia rivoluzionaria nota come LiDAR (acronimo di English Detection e Reach of Light) per scoprire l’intera estensione della città, il che fu abitata dagli Incas e dai popoli che li precedettero (spesso chiamati “pre-Inca”).

L’insediamento si trova in una zona archeologica conosciuta come Wat’a – che significa “isola” nella lingua indigena locale – e si trova ad un’altitudine di 3.962 metri, che equivale a 1.525 metri più in alto di Machu Picchu, considerata l’espressione massima dell‘antica civiltà inca.

“L’accesso è molto difficile”, ha spiegato Lin, in un’intervista al quotidiano Newsweek .

antica città Inca

“Bisogna scalare la montagna per quasi quattromila metri fino a raggiungere un paesaggio eminentemente limpido e, poiché non ci sono molti alberi lì, il caldo e il sole sono davvero fastidiosi durante il viaggio.” “Una volta arrivato nel posto, la vista è fantastica. Le montagne circostanti sono davvero splendide. E l’insediamento stesso, in cima alla montagna, offre una chiara prospettiva delle diverse valli disposte lungo il percorso commerciale; forse anche il sito in cui un giorno sarebbe diventato Machu Picchu.

La scoperta dell’ antica città Inca

La tecnologia laser rivela una antica città Inca più antica di Machu Picchu

” L’insediamento di Wat’a era già stato esplorato con metodi archeologici convenzionali, che hanno portato alla luce prove di tombe, piazze cerimoniali, aree residenziali e un grande muro circostante.

Tuttavia, lo studio con il LiDAR – il primo a utilizzare questa tecnologia in quel luogo – ha aiutato gli archeologi a identificare molte altre caratteristiche finora sconosciute.

antica città Inca più antica di Machu Picchu
antica città Inca più antica di Machu Picchu

 Gli Incas avevano costruito intenzionalmente Machu Picchu su difetti tettonici

In sostanza, LiDAR ha permesso alla squadra di “vedere” il fitto sottobosco e gli abbondanti cactus che popolano il vertice. La tecnologia utilizza strumenti installati su aerei -e droni – che inviano a terra centinaia di migliaia di impulsi laser al secondo.

I dati prodotti vengono utilizzati per creare mappe tridimensionali dettagliate che dettagliano la topografia dell’area, oltre a qualsiasi antica struttura artificiale che è impossibile da vedere ad occhio nudo. Tra le sue scoperte, il team di esploratori è stato in grado di identificare il caratteristico design a terrazze degli Incas, nonché le strutture circolari spesso correlate ai villaggi pre-inca.

Abbiamo rimosso tutta la vegetazione e la montagna è diventata una specie di terrazza, simile a quella di Machu Picchu raccontano i ricercatori .

Esistono altre terrazze che salgono in cima, “Il sito ti dà la sensazione che il pre-Inca e gli stessi Inca … abbiano spostato le montagne.”

Come gli altri siti peruviani scoperti, Wat’a è molto interessante perché gli Inca costruirono la città su un precedente insediamento pre-inca. I ricercatori sottolineano inoltre che il sito potrebbe essere una sorta di modello per Machu Picchu, costruito a metà del XV secolo. “Il posto è molto stimolante, dal momento che puoi immaginarlo come una fase evolutiva che alla fine ha portato alla costruzione di Machu Picchu”, ha concluso il ricercatore Lin.

A cura di universo7p

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: