La Nasa ha nascosto per oltre 40 anni un misterioso messaggio dal lato oscuro della Luna

0

Il  misterioso messaggio dal lato oscuro della Luna nascosto dalla Nasa per 40 anni

La Nasa ha nascosto volontariamente strani e misteriosi messaggi  ultraterrena captati dalla Missione Apollo 10 che fu la quarta missione con equipaggio del programma Apollo e la prima missione dalla piattaforma di lancio 39B del John F. Kennedy Space Center.

La missione includeva il secondo equipaggio ad orbitare intorno alla Luna e il collaudo del modulo lunare in orbita lunare.

Dopo circa quarant’anni, emersero delle registrazioni considerate perdute che rivelavano un episodio inquietante vissuto dai tre astronauti dell’Apollo, mentre sorvolavano il lato oscuro della Luna .

Le registrazioni contenevano “una strana musica ultraterrena che risuonava dalla radio del modulo lunare”, come si apprende dalla serie “I file misteriosi della NASA”, come spiegato anche su Science Channel dall’Astronauta Alfred Worden, che fu il pilota del modulo di comando per la missione lunare Apollo.

La NASA  dopo molti anni di oscuramento dell’accaduto fece sapere che il sibilo derivava dalle interferenze radio, ma se così fosse, perchè nasconderlo per tutti questi anni?

Alfred Worden  non è d’accordo con la versione ufficiale della Nasa, visto che I membri dell’equipaggio dell’Apollo 10 conoscevano già i suoni che avrebbero dovuto sentire, a cui erano abituati, e aggiunge nella sua lunga intervista, che “ci sono buone ragioni per credere che la Terra potrebbe essere stata visitata in un lontano passato da  extraterrestri, meglio conosciuti come Antichi astronauti”.

Missione Apollo10

La logica mi dice continua Alfred Worden che se ci sono state registrazioni in quel punto, allora lì c’era qualcosa”, continua l’astronauta dell’Apollo 15 Al Worden al programma di Science Channel. “La NASA trattiene informazioni solo quando lo ritiene opportuno per l’interesse pubblico”

Alfred Worden
Alfred Worden

”Riesci a sentirlo? Whooooo”: l’Apollo 10 e il suono segreto della Luna

Era simile a una musica, come il fischio di un flauto, il suono che gli astronauti Eugene Cernan e John Young della missione Apollo 10 ascoltarono nel 1969 mentre orbitavano attorno al lato opposto della Luna. Lungo questo tragitto, per circa un’ora, qualsiasi contatto con la Terra veniva interrotto.

E quello che gli astronauti dell’Apollo 10 udirono non fu divulgato per quarant’anni.

La Nasa, incapace di spiegare il fenomeno, secretò e archiviò tutto quello che la radio dell’astronave aveva registrato in quel lasso di tempo e rese pubbliche le trascrizioni delle conversazioni avvenute tra gli astronauti solo nel 2008. La teoria oggi più accreditata è quella che afferma che i suoni sarebbero derivati dalle interferenze tra le radio del modulo lunare e quelle del modulo di comando.

Una volta archiviate, le trascrizioni della missione Apollo 10 sono rimaste inviolate negli archivi NASA fino al 2008, dando origine a un dibattito ininterrotto sulla natura e sull’origine di quei suoni misteriosi captati dagli astronauti.

Ci sono stati diversi episodi in cui i nostri uomini nello spazio hanno visto e sentito cose che non riuscivano ad identificare e questo genera molti interrogativi.

Domande, che La Nasa non sembra essere disposta a rilasciare. Vi lasciamo ai video

A cura di Universo7p

Leggi anche

Loading...

Leave A Reply

Your email address will not be published.

error: