Invasione Aliena: Il patto tra USA e Russia. Se gli extraterrestri ci invadono ci alleiamo.

0

Invasione Aliena: Il patto tra USA e Russia. Se gli ”extraterrestri”ci invadono ci alleiamo.

Cosa fareste se L’umanità per qualche ragione venisse attaccata da qualche forma di vita non terrestre?

Se lo sono domandati nel 1985 Reagan e Gorbachev , dopo essersi incontrati per la prima volta a Ginevra, per parlare della corsa agli armamenti. Ma, prima dell’inizio del meeting formale, fecero due chiacchiere passeggiando sul lungolago e decisero di essere alleati in caso di una ”invasione aliena”.

Secondo diversi ricercatori sul campo ufologico entrambi sapevano della presenza aliena al punto di fare un patto in caso di un eventuale attacco alieno. Basti pensare alle dichiarazioni fatte da Laura Eisenhower nipote del generale e politico statunitense Eisenhower dove afferma che suo nonno sapeva tutto sulla presenza aliena sulla terra. Per saperne di più sulle dichiarazioni di Laura Eisenhower leggi qui

I discorsi fatti da Reagan e Gorbachev riguardo ad una eventuale minaccia aliena vennero tenute nascoste fino al 2009 quando, durante un’intervista video (che trovate qui dal minuto 16), l’ultimo presidente dell’Unione Sovietica ne ha svelato la breve conversazione.

Le dichiarazioni fatte da Reagan e Gorbachev

All’improvviso il presidente Reagan mi disse: “Cosa faresti se gli Stati Uniti venissero attaccati da qualcuno dallo spazio profondo? Ci aiutereste?”.
Risposi: “Senza alcun dubbio”.
E lui ribattè: “Anche noi”.

Di certo, fu un incontro politico molto curioso, in cui entrambi i leader delle due superpotenze mondiali si dissero pronti a collaborare per respingere un invasore proveniente da un altro mondo. Un patto che,non possiamo sapere con certezza se sia mai stato messo alla prova.

All’inizio del 1980, quando Ronald Reagan era in piena campagna elettorale, aveva iniziato a ricevere lettere e rapporti dal colonnello Colman Von Keviczky dall’Ungheria  dove aveva scritto dei rapporti per l’ONU per creare un “sistema di guardia UFO”.
Quando Reagan si insedio’ alla Casa Bianca, Von Keviczky ricevette la risposta dal capo consigliere militare della Casa Bianca e del Consiglio di sicurezza nazionale, il generale Robert Schweitzer.
Robert Schweitzer aveva scritto nel 1981: “Il presidente è ben consapevole della minaccia che costituisce il documento e sta facendo tutto il possibile per ripristinare la difesa nazionale più rapidamente possibile.”

 

Siamo minacciati dallo spazio? Forse per questo motivo Donald Trump  nelle sue dichiarazioni ha sottolineato che L’America ha bisogno di un esercito spaziale pronto ad un eventuale guerra stellare?

Presto conquisteremo Marte afferma Donald Trumpe potremmo aver bisogno di forze armate spaziali»

Leggi:Trump: dobbiamo essere pronti per le guerre stellari

 

Una preoccupazione insolita per un presidente.Ovvio che un potenziale invasore alieno dovrebbe usare una tecnologia in grado di compiere viaggi interstellari. Questo implica che avrebbe anche delle armi più avanzate delle nostre. O forse, come ci ricordano gli antichi testi, l’oro sono già qui da millenni, e se cosi fosse, non sono ostili,forse lo siamo noi visto come trattiamo il nostro pianeta… in caso contrario, non saremmo di certo ancora qui.

A cura di universo7p

Leggi anche

Loading...

Leave A Reply

Your email address will not be published.

error: