Gli Eterici: Esseri che visitano la Terra da altre dimensioni

0

Gli Eterici: Esseri superiori che visitano la Terra da altre dimensioni

Le Entità eteriche, conosciuti anche come Eterici,sono esseri superiori che provengono da altre dimensioni. Alcuni studiosi ritengono che sforzasi nel cercare segni di vita intelligente (per come la conosciamo noi ) nel nostro universo sia sbagliato, dovremmo cercare la vita su altre dimensioni, cosa che l’uomo almeno per il momento e in modo ufficiale, non è in grado di fare e di comprendere del tutto.

In articoli passati abbiamo già discusso delle dimensioni ,oggi proveremo a capire i piani eterici. Abbiamo detto che ogni dimensione è costituita da diversi piani, e di questi 1 è fisico e altre sono eterici.

Quando parliamo di antimateria o spazio interstiziale ci riferiamo al piano eterico più basso, cioè quello chiamato anche piano astrale.

Le entità che quindi possono impossessarsi in modo completo (cioè sul piano mentale, emotivo, creativo ed intuitivo) di una persona sono solo quelle dell’astrale. Le entità di altri piani eterici possono entrare in contatto con una persona in modo parziale a seconda del piano in cui si trovano. Tali entità quando si mettono in contatto entrano nello spazio interstiziale tra le cellule di una forma.

Un vecchio documento desecretato dall’ FBI sulla ricerca di paranormale e esseri ultra Terreni, parla di alieni eterici capaci di materializzarsi e smaterializzarsi a proprio piacimento.


Se andiamo ad analizzare il contenuto del Documento,il punto 4-5-6-7, il documento dice:

4. Non sono persone della terra che si disincarnano (cioè non sono trapassati ),ma provengono dal loro stesso mondo .

5. non provengono da alcun pianeta,ma da un piano eterico che si compenetra con il nostro fine e che non è percettibile per noi.

6. Anche i corpi dei visitatori e le imbarcazioni (dischi volanti ) si materializzano automaticamente per attirare la nostra frequenza vibratoria.

7. I dischi possiedono un tipo di energia radiante,un raggio che disintegrerà in maniera irreversibile qualsiasi tipo di nave attaccante. Ritornano all’eterico a propria volontà, è così semplicemente scompaiono alla nostra visione senza lasciare traccia.

Il famoso ricercatore John Keel ad esempio credeva nell’esistenza di forme di vite sparse nell’universo che viaggiano in altre dimensioni .

John sosteneva che i testi religiosi fossero davvero la prova che l’umanità aveva preso contatto con esseri superiori provenienti da multi universi e di altre dimensioni. 

Gli Eterici: Esseri  superiori che visitano la Terra provenienti da altre dimensioni
Gli Eterici: Esseri superiori che visitano la Terra provenienti da altre dimensioni

John teorizzò che questi esseri potevano cambiare forma per assomigliare a qualsiasi cosa e li attribuì ad esseri capaci di influenzare e cambiare le sorti dell’umanità

Come fanno gli Eterici a viaggiare tra le dimensioni? 

Hohn Keel pensava che ci fossero anomalie magnetiche che facilitavano la materializzazione dello spazio esterno, ma non era sicuro di come raggiungessero la nostra dimensione.

Dobbiamo dire che non vi possono essere passaggi dimensionali a livello fisico. Ciò che una forma fisica può fare è ascendere in modo incompleto bruciando la propria forma fisica e vivere solo nell’eterico. Questo è ciò che è successo molte volte in passato e che veniva scambiata per una corretta ascensione. La vera ascensione fisica, come già detto, consiste in un aumento vibrazionale della forma senza però lasciare il piano di realtà fisico in cui si vive. Esistono infatti delle barriere tra diverse dimensioni che non permettono il passaggio tra tali dimensioni a livello fisico. Al massimo si può bruciare la forma fisica e vivere solo nell’eterico.

Le entità dell’astrale comprendono in sé le caratteristiche di tutti i piani eterici superiori. Sono quindi entità che hanno in sé il corpo creativo, intuitivo, emotivo e mentale. Sono entità quindi più “intelligenti” e complete, per così dire, rispetto alle entità di piani eterici superiori.

Da cosa dipende il fatto che una entità sia nell’astrale o nei piani eterici superiori? Dipende dal livello di evoluzione della persona fisica connessa a quel corpo eterico. Ad esempio, se una persona crede nell’aldilà e muore ad una vibrazione di 300, a tale livello di evoluzione non ha ancora in sé tutti e 4 i corpi sottili (mentale, emotivo, intuitivo e creativo) ed avrà probabilmente solo quello mentale. Solo al livello 3000 tali corpi sono tutti presenti. Quindi tale persona al momento della morte vivrà con un corpo eterico solo sul piano mentale. Sugli altri piani sarà morta, non esisterà più. Tale corpo mentale diventa quindi una “entità”, cioè un abitante dell’eterico ma non del fisico.

Un “essere dotato di consapevolezza” è invece un essere che vive sia sul piano fisico sia su quello eterico. Come detto, infatti, la consapevolezza esiste solo sul piano fisico, cioè nei quark, negli atomi, nelle molecole, nelle cellule e negli organismi pluricellulari. Nel piano eterico non vi è consapevolezza, intendendo con consapevolezza l’essenza divina di un essere vivente.

Le entità dell’eterico astrale sono le uniche che hanno la capacità di creare tecnologie, essendo le uniche entità sufficientemente complete ed intelligenti per creare tecnologie

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: