Ex Pilota David Hastings e il misterioso Ufo sul deserto del Mojave

0

Accade spesso ai piloti militari e civili  di riportare Avvistamenti ad alta quota, incontri a tu per tu con oggetti volanti di difficile interpretazione,il materiale e le notizie circolano, ma non escono all’esterno se non molto raramente.

David Hastings ex pilota civile britannico assieme al suo co-pilota  David Paterson racconta la sua esperienza di incontro con un oggetto non identificato a bordo di un piccolo Cessna Skymaster   in volo sul deserto del Mojave (USA)   che ricorderà per tutta la vita, cambiando  le sue convinzioni personali .  Era il 9 settembre del 1985 e i due piloti si trovavano in volo sul deserto del Mojave a bordo di un piccolo Cessna Skymaster, una giornata splendida ,soleggiata con ottima visibilità .Qualcosa cattura  la loro attenzione  quando all’orizzonte, appare  un punto luminoso che sembrava procedere  verso di loro. Pochi istanti dopo, infatti, essi percepirono e videro alla loro sinistra un’enorme ombra apparire sullo stesso piano di volo del Cessna. L’oggetto , non emetteva alcun rumore e procedeva al loro fianco senza alcuna apparente turbolenza.

s-PILOTDAVIDHASTINGS-large300

I due piloti increduli, iniziarono a guardarsi chiedendosi cosa stesse realmente accadendo. i due piloti  confermarono di percepire qualcosa  sta volando accanto a loro pur non vedendo nitidamente nessun tipo di oggetto. Fu allora che Hastings si alzò velocemente dal suo posto di pilotaggio e corse a prendere una macchina fotografica con la quale scatto due  foto verso l’esterno della cabina nelle immediate vicinanze dell’ala del Cessna.

r-DAVIDHASTINGSUFO-large570

Quando ritornarono , all’aeroporto di San Francisco, portarono le foto a sviluppare e videro qualcosa di straordinario che non si sarebbero mai aspettati di vedere: infatti  in una delle due immagini c’era  un enorme oggetto a forma di sigaro che proseguiva nel loro stesso senso di volo a poca distanza dal loro aereo. Tra lo stupore iniziale, i due convennero di essere stati molto fortunati a non aver avuto una collisione con quell’oggetto che ritennero reale e di origine sconosciuta. Decisero però di tacere l’evento di non divulgarlo a nessuno per evitare problemi di lavoro e credibilità.

Dopo quasi  30 anni , nessuno ha dato prova che la foto di questo oggetto fosse un falso, tanto meno dare una spiegazione di cosa hanno incontrato i due piloti.

Vi lasciamo al video  (in inglese ) dove David Hastings racconta la sua esperienza

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: