Consigliere del presidente Obama: pentito di non aver divulgato documenti sul caso UFO

0

Come riportato da  ‘The Hill Il consigliere del presidente Barack Obama, John Podesta, ha rivelato  il suo più grande rimpianto, ovvero quello di non aver divulgato documenti sul caso UFO.  Podesta oltre a fondare il Center for American Progress, che rapidamente emerso come un pilastro fondamentale delle infrastrutture di centro-sinistra in Washington, è stato anche  co-presidente della fase di transizione iniziale dell’amministrazione Obama. Ha partecipato a spettacoli televisivi  con tematiche UFO e ha scritto il  forward  un libro sugli UFO che è stato pubblicato nel 2010.

Rimasto estremamente deluso per aver perso la possibilità di comunicare ciò che sapeva sul fenomeno UFO e di essersi scordato di divulgare i documenti in suo possesso venerdì scorso, nel suo ultimo giorno di lavoro nell’amministrazione Obama, Podesta ha postato sul suo account Twitter: “Finalmente posso dirvi che il mio più grande rammarico è quello di non aver divulgato nel 2014 ciò che sapevo sulla questione Ufo.”

Unbenanufo

Podesta presumibilmente ha avuto accesso a informazioni altamente riservate , informazioni secondo John Podesta che il mondo merita di conoscere vista l’importanza del contenuto di  questi file.  John Podesta lascia la Casa Bianca per aderire alla campagna di Hillary Clinton, che ha intenzione di correre per la presidenza degli Stati Uniti nelle elezioni del 2016

Qual è il più grande rimpianto di Obama consulente

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: