Cercasi 5 volontari per una Missione in Antartide

11

Per questa Missione in Antartide Non sono richieste qualifiche formali, ma piuttosto uno spirito d’avventura

Antarctic Sabbatical, un’opportunità senza precedenti per 5 appassionati di volare nel continente più remoto della Terra e unirsi, nel mese di dicembre, alla scienziata Kirstie Jones-Williams in una missione di ricerca scientifica unica nel suo genere.

I 5 scienziati volontari raccoglieranno campioni di neve e studieranno il grado di penetrazione delle microplastiche nel suolo dell’Antartide. L’obiettivo dell’Antarctic Sabbatical è quello di accrescere la consapevolezza dell’impatto dell’uomo sul clima in uno degli ecosistemi meno conosciuti e più isolati al mondo. Comprendendo l’impatto dell’inquinamento da plastica generato in altre parti del mondo, gli scienziati volontari saranno in grado di condividere dati approfonditi su come la comunità globale può contribuire a proteggere l’Antartide e l’intero pianeta.

“La maggior parte delle persone pensa all’Antartide come a un continente incontaminato e isolato, ma recenti prove dimostrano che anche le località più remote sono colpite dall’inquinamento da plastica.

Questa spedizione ci aiuterà a comprendere i percorsi delle microplastiche verso regioni remote come questa e giunge in un momento critico per evidenziare la nostra responsabilità di proteggere l’ambiente naturale in cui viviamo”, ha dichiarato la scienziata. “Sarà un duro lavoro, che richiederà rigore scientifico durante le inclementi condizioni invernali. Siamo alla ricerca di individui appassionati, con un forte senso di cittadinanza globale, entusiasti di far parte del team e di tornare a casa per condividere le nostre scoperte con il mondo.”

Cercasi 5 volontari per una Missione in Antartide

La spedizione degli scienziati volontari durerà un mese e prevederà:

Corso immersivo a Punta Arenas, in Cile, durante il quale i volontari verranno preparati alla missione con lezioni di glaciologia e campionatura sul campo, nonché laboratori ed esercitazioni pratiche con l’attrezzatura.

Volo per l’Antartide, dove avrà inizio la missione scientifica, con atterraggio su una pista di ghiaccio blu formatasi naturalmente.

Raccolta di campioni di neve e studio delle microfibre estranee per determinare il percorso compiuto nel pianeta dai rifiuti e dall’inquinamento.

Visita del Polo Sud, dove con pochi passi è possibile andare da una parte all’altra del globo.

Possibilità di esplorare la bellezza di siti antartici (come Drake Icefall, Charles Peak Windscoop e Elephant’s Head) e scoprire la geografia del continente.

Ritorno in Cile, dove i volontari continueranno a studiare le loro scoperte e collaboreranno con Ocean Conservancy per diventare ambasciatori per la protezione degli oceani. In questo ruolo, forniranno informazioni su come la community di Airbnb e tutti gli altri individui possono contribuire a ridurre al minimo la propria impronta ecologica relativa alla plastica e supportare così la missione di Ocean Conservancy.

11 Commenti
  1. David gambini dice

    ci vengo io

  2. Quirino dice

    Se la terra si sta ammalando è per colpa di tutto lo sfruttamento che stiamo facendo delle sue risorse,ed il nostro domani sta giungendo rapidamente al termine in quanto noi siamo solo suoi ospiti e parte di essa e del suo ecosistema.
    Il minimo che dovremo fare per rimediare è proprio quello che sta facendo la scienziata Kirstie andare lì a rimediare scoprendone le cause,
    Ne sarei fiero,ma non ho i mezzi ne risorse necessarie purtroppo

    1. Leo colasuonno dice

      Io ci verrei

    2. Gaetano Carlucci dice

      Ci sarei

      1. Paola dice

        Come e dove è possibile fare domanda?!

  3. Dragan dice

    Magari non saria male fare un giretto

  4. Leo colasuonno dice

    Mi piacerebbe tanto partecipare

  5. Sirio Turati dice

    Dove si trova un modulo di “arruolamento” ?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: