Antartide: Dallo scioglimento dei ghiacciai emerge un’isola sconosciuta

0

Un’isola sconosciuta emerge in Antartide dovuto allo scioglimento dei ghiacciai

In Antartide lo scioglimento dei ghiacciai ha riportato alla luce una nuova Isola sconosciuta battezzata con il nome isola Sif  in onore di una dea della Terra e moglie di Thor.

Apparsa praticamente dal nulla, L’isola, rimasta sepolta nel ghiaccio “chissà quanto tempo” – non esiste in nessuna mappa a noi ancora conosciuta, sia attuale che antica.

il ghiacciaio Thwaites e il ghiacciaio Pine Island, zone dove è avvenuto il ritrovamento- negli ultimi anni si stanno ritirando verso la terraferma dovuto al cambiamento climatico.

A scoprire La Nuova Isola sono stati i ricercatori del offshore del ghiacciaio Thwaites (Thwaites Offshore Research) la scorsa settimana mentre navigavano al largo della costa del ghiacciaio di Pine Island. L’ isola lunga solo 350 metri, è per gran parte ancora coperta di ghiaccio, sorge dal mare con uno strato di roccia marrone distinta dai ghiacciai e dagli iceberg circostanti.

Le analisi fatte dai ricercatori hanno evidenziato che l’isola è fatta di granito vulcanico. Secondo il membro della spedizione James Marschalek, uno studente di dottorato presso l’Imperial College di Londra, si tratta dell’unico affioramento roccioso nel raggio di 65 km.

Un'isola sconosciuta emerge in Antartide dovuto allo scioglimento dei ghiacciai
Un’isola sconosciuta emerge in Antartide dovuto allo scioglimento dei ghiacciai

Colpa del riscaldamento globale

Per gli esperti non c’è dubbio, la comparsa improvvisa dell’isola è certamente dovuto al surriscaldamento delle temperature causando lo scioglimento dei ghiacci che sta colpendo l’Antartide. A darne prova sono le temperature da record che il continente ghiacciato sta subendo negli ultimi anni dove le colonnine di mercurio hanno superato anche i 20°.

La cosa positiva sta nel riportare alla luce i misteri che si nascondono in Antartide, sepolti da milioni di anni

“All’inizio, pensavamo che forse un iceberg si fosse depositato sulla costa affiorante anni fa e poi si fosse sciolto abbastanza da esporre la roccia sottostante”, ha scritto Sarah Slack che ha partecipato alla spedizione e ha visto la nuova isola dal vivo. “Ma ora pensiamo che il ghiaccio sull’isola facesse parte della piattaforma di ghiaccio del ghiacciaio Pine Island”.

A cura di Universo7p

Loading...
CopyAMP code
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: