Perchè la marijuana è illegale?

Perchè la marijuana è illegale?

L’UNICA RICCHEZZA DELL’UOMO E’ LA CONOSCENZA. Ma gran parte di quello che ti è stato insegnato è falso.

Molti non sanno che nel  1880 tutti i libri di scuola erano costruiti con fibre di canapa o di lino. Benjamin Franklin, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti d’America, era proprietario di una delle prime cartiere in America nella quale si lavorava la canapa. L’80% di tutte le stoffe, dei tessuti, dei vestiti, della biancheria, dei drappi, delle lenzuola, ecc. erano fatti di canapa fino agli anni 1820, quando è stata introdotta la filatrice per il cotone. Nel 1916, il governo USA prevedeva che entro gli anni quaranta tutta la carta sarebbe stata prodotta con la canapa e che non ci sarebbe più stato bisogno di tagliare gli alberi. Alcuni studi condotti dal governo riportano che 1 acro di canapa equivale a 4,1 acri di alberi per cui si stava pianificando la realizzazione di questi progetti..

I semi di canapa sono considerati ‘super’ per molte ragioni; e mentre il legame con la pianta di cannabis crea un ostacolo allo studio per l’illegalità della stessa, gli scienziati continuano a scoprire nuovi benefici del seme e dei suoi derivati

L’Olio di canapa contiene un rapporto di 3:1 tra i due grassi essenziali: omega-6 e omega-3. Questo è il rapporto ideale raccomandato da OMS e Health Canada per la salute cardiovascolare. Nessun altro seme o olio vegetale contiene questo rapporto perfetto.

Uno studio pubblicato nel 2007 ha concluso che i semi di canapa possono impedire la coagulazione del sangue, che “può essere di beneficio nella protezione contro i colpi di coagulazione-indotta e infarto del miocardio.” Un altro studio ha concluso che i semi di canapa possono offrire una protezione significativa contro l’ictus.

Infine l’analisi dell’ American Chemical Society ha concluso che gli alti livelli di acido α-linolenico (omega-3 grassi) nei semi di canapa “possono avere implicazioni nutrizionali favorevoli ed effetti fisiologici benefici sulla prevenzione della malattia coronarica ed il cancro, adesso immaginate il disastro economico delle case farmaceutiche se questo non fosse stato reso illegale…

Era l’ anno 1941 quando Henry Ford ( Fondatore della Ford Motor Company ) , annunciò la realizzazione della “Hemp Body Car”, un’auto costruita con fibre di cellulosa di canapa e altre componenti naturali come la paglia, ed alimentata da etanolo di canapa. Questo era il frutto di più di 10 anni di intense ricerche nello sforzo di realizzare un’ auto ecologica.

Già nel 1925 si potevano intuire le intenzioni di Ford quando in una intervista dichiarava :
“Il carburante del futuro sta per venire dal frutto, dalla strada o dalle mele,dalle erbacce, dalla segatura, insomma, da quasi tutto. C’è combustibile in ogni materia vegetale che può essere fermentata e garantire alimentazione. C’è abbastanza alcool nel rendimento di un anno di un campo di patate utile per guidare le macchine necessarie per coltivare i campi per un centinaio di anni”.

 

Nel 1947, 6 anni dopo la presentazione di “Hemp Body Car”,   era in corso una svolta epocale. Infatti erano gli anni in cui L’utilizzo  del petrolio  era in rapida ascesa. Ed è questo che frenò il progetto di Ford, per quattro motivi:

1) i maggiori guadagni del petrolio  derivano dalla vendita  da combustibile  e di produzione di carta

2) “Hemp body car”era un nuovo modello di automobile interamente  costruita da campioni  di fibre vegetali che sarebbe stata alimentata dal  distillato di canapa.
3= L’utilizzo di Canapa avrebbe potuto sostituire l’utilizzo del petrolio nella produzione  come: carta, combustibili, plastica, gomma.
4= La  canapa è un tipo di pianta facile da coltivare  in qualsiasi ambiente e facile da trattare

Nel 1955 fu approvata una legge negli Stati Uniti D’America che vietava  l’utilizzo di qualsiasi tipo, la compra-vendita e la coltivazione di canapa,  che nel frattempo fu ribattezzata dispregiatamente Marijuana (termine importato dal Messico, che in quel tempo era un nemico degli U.S.A.)

vi lasciamo ad un  documentario ben fatto e completo, che riassume la storia della canapa, i motivi reali della proibizione, gli utilizzi industriali e terapeutici.

Redazione Universo7p

Leggi anche

2 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: