NIKOLA TESLA, GLI UFO E I SEGRETI DELLA PROPULSIONE ANTI-GRAVITAZIONALE

NIKOLA TESLA, GLI UFO E I SEGRETI DELLA PROPULSIONE ANTI-GRAVITAZIONALE

Esistono molte teorie riguardo al fenomeno UFO, molti infatti accostano il fenomeno agli ”Alieni” al punto che Il fenomeno degli avvistamenti di UFO è divenuto un soggetto popolare nella seconda metà degli anni quaranta negli Stati Uniti.

Gli avvistamenti sono stati effettuati da persone comuni e talvolta da personale dell’aviazione civile e militare. A seconda del numero di testimoni, gli avvistamenti si distinguono in individuali (quando c’è un solo testimone) e collettivi (quando ci sono più testimoni). Gli avvistamenti sono stati di solito attestati da testimonianze dirette, più raramente sono stati accompagnati da filmati, tracciati radar, fotografie.

Purtroppo spesso in certi casi questo tipo di documentazione si è talvolta rivelata oggetto di palese falsificazione, in particolare per quanto riguarda le fotografie (nel senso di oggetti resi ad arte non identificabili per destare interesse); in alcuni casi sono state trovate spiegazioni convenzionali, in altri casi la qualità delle immagini non ha permesso di stabilire esattamente la natura degli oggetti ripresi. In rari casi sono stati associati agli avvistamenti di UFO il riscontro di tracce sul terreno e il ritrovamento di frammenti metallici, ma neanche tali tracce fisiche possono dirsi risolutive, essendosi potute trovare spiegazioni alternative.

In altri cosi il fenomeno UFO viene accostato ad una tecnologia Avanzata e segreta dei servizi Militari terrestri scoperta e messa in atto grazie a scienziati come Nikola Tesla, per molti, un’ipotesi meglio praticabile rispetto a quella degli Alieni.

Il fisico Paul LaViolette rivela la storia segreta della sperimentazione sull’antigravità da Nikola Tesla e T. Townsend Brown al B-2 Advanced Technology Bomber.

Sappiamo tutti che Nikola Tesla era molto più avanti rispetto al tempo nel quale ha vissuto. Lo dimostrano tutte le sue invenzioni. Tesla è riconosciuto a livello mondiale come uno degli uomini più innovativi e misteriosi che siano mai vissuti in questo pianeta.

Tra i progetti segreti rivelati Paul LaViolette suggerisce  la ricerca del Progetto Skyvault in grado di sviluppare un sistema di propulsione aerospaziale con fasci intensi di energia a microonde simili a quelli che utilizzano gli strani velivoli dell’Area 51.

Utilizzando la cinetica sub-quantistica, la scienza dietro tecnologia anti-gravitazionale, Dr. LaViolette sostiene che numerosi dispositivi e tecnologie che hanno spinta/potere in rapporti pari a migliaia di volte superiore a quella di un motore a reazione e i cui effetti non sono spiegati dalla fisica tradizionale e la teoria della relatività nel campo-propulsionale.

Poi presenta prove controverse circa la copertura della NASA nell’uso di queste tecnologie avanzate. Egli descrive inoltre che la ricerca degli ultimi anni possa essere servita per sviluppare dei velivoli o tecnologie in grado di rivoluzionare il concetto stesso del volo.

Redazione Universo7p.it

Lascia un commento