Gli Alieni e lo scopo della loro presenza sulla terra

Gli Alieni e lo scopo della loro presenza sulla terra

Gli alieni sono fra noi, sono sulla Terra e ci osservano,per molti ormai è un dato di fatto che gli alieni esistono e visitano la Terra dai tempi della creazione del genere umano.

A più riprese, il nostro pianeta sembra essere stato visitato da creature intelligenti in possesso di una tecnologia avanzata che gli permette di viaggiare a velocità superiori a quelle della luce e di raggiungere qualsiasi angolo dell’universo.

Secondo i ricercatori le motivazioni della presenza Aliena sulla Terra  possono essere molteplici, e differenti per ciascuna specie aliena: Per L’astronauta Edgar Mitchell ad esempio, la presenza degli Alieni sulla terra ha lo scopo di osservarci per controllare il salva guardia del pianeta da una specie umana super distruttiva che non rispetta le leggi dell’universo e della Natura.

Gli Alieni e lo scopo della loro presenza sulla terra
Gli Alieni e lo scopo della loro presenza sulla terra

Edgar Mitchell: Gli Alieni ci hanno protetto più volte la terra dal rischio ‘Nuclear War’. E in un’occasione il loro intervento è stato talmente palese che alcuni ancora se lo ricordano.

Edgar Mitchell parla di militari che  gli avrebbero raccontato di strani velivoli vicino la famosa base militare White Sands, dove è stata fatta detonare la prima bomba atomica nel 1945. Mitchell è cresciuto in New Mexico, nei pressi della zona di test nucleari e la famosissima città di Roswell, dove molti credono si sia schiantato un disco volante, prontamente recuperato dal governo americano, nel luglio del 1947.

Gli alieni non solo ci stanno osservando già da parecchio tempo, ma secondo Mitchell tutti i più grandi governi sono a conoscenza di questo fatto, ma hanno nascosto le informazioni per evitare che si scateni il panico.

Ma perchè  Gli Alieni sono qui?

Secondo alcune testimonianze raccolte da molti contattisti esiterebbero vari tipi di Alieni, alcuni con l’intendo di farci aumentare di coscienza con lo scopo di preparaci a fare il salto dimensionale, altri invece hanno uno scopo di studio biologico, altri ancora invece secondo alcune dichiarazioni rilasciate  come quelle di Corrado Malanga hanno lo scopo di sottrarci forze energetiche.

LEGGI ANCHE:  Corrado Malanga: Razze Aliene e gruppi di potere

In questo articolo cercheremo di dare una risposta alle nostre domande

1 – Gli alieni, o meglio gli extraterrestri provengono da livelli extra dimensionali, ci visitano da sempre, e hanno influenzato la storia dell’umanità. Yahwhe il Dio della Biibbia in verità era un extraterrestre che con il suo carro di fuoco venne venerato come un Dio, così vale per la visione di Ezechiele e il Carro di Fuoco che portò via il profeta Elia.

2 – Alcune razze aliene effettuano rapimenti ma non a scopo di prelevare l’anima ne attingere energia psichica. Il prelevato, perchè è di prelevamenti che si tratta, viene posto sotto il loro controllo con degli impianti, la loro metodologia opera secondo certi criteri, tutto ciò a mio avviso fa parte di un programma più ampio quando fra non molti anni la Terra dovrà essere ripopolata. la biologia degli EBE quindi è simile alla nostra e molto probabilmente fra non molti anni queste razze prenderanno contatto con noi apertamente.

3 – Le razze aliene confederate cercano di aiutarci, ma noi e soprattutto i governi non fanno nulla per migliorare il pianeta e la società, si rincorrono ancora valori materialistici  e non si raggiunge una “fratellanza mondiale”. Tuttavia gli extraterrestri non possono costringere la nostra umanità a cambiare, non possono interferire più di tanto.

4 – Loro gli ET confederati, negli anni cinquanta, e ancora oggi, cercano di contattare persone appositamente “prescelte” guardasi George Adamsky, Howard Menger, Daniel Fry, Eugenio Siragusa,  solo per citare i più conosciuti. Alcuni hanno avuto veri e propri contatti faccia a faccia, altri contatti telepatici.

Secondo indiscrizoni  Eisenhower ebbe 3 contatti con la confederazione aliena  e gli fu detto che loro erano disposti ad aiutare scientificamente le superpotenze se esse abbandonassero la scienza nucleare, in secondo luogo gli ET sbarcati all’allora base di Muroc in California il il 25 Aprile 1954 avvertirono gli Usa che dovevano avere un programma di preparazione delle masse quando in un prossimo futuro loro intendessero di rivelarsi pacificamente a tutta l’umanità. Dopo 21 giorni e cioè il 19 Maggio ci fu un’altro incontro faccia a faccia tra gli alieni e Eisenhower presso la base aerea di Holloman e più tardi, l’11 Febbraio 1955 un’altro atterraggio sempre alla base di Holloman. Gli Alieni scesi in questa base  non permisero agli scienziati terrestri di studiare la loro tecnologia. Avrebbero permesso questo se il governo americano avesse accettato il loro accordo ma purtroppo il presidente Eisenhower sotto la pressione  del Bilderberg e del Gruppo Industrial militare disse no.

Redazione Universo7p.it

 

 

Summary
Review Date
Reviewed Item
Gli Alieni e lo scopo della loro presenza sulla terra
Author Rating
51star1star1star1star1star
COPIA SNIPPET DI CODICE

Leggi anche

Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: